Pentito Leonardo Messina, il 17 luglio Borsellino mi disse che era arrivata la sua ora

Il 17 luglio 1992, cioe’ appena 48 ore prima della strage di via D’Amelio, il giudice Paolo Borsellino, alla fine dell’interrogatorio, saluto’ il pentito Leonardo Messina dicendogli che si sarebbero piu’ rivisti, perche’ lo avrebbero ucciso. A rivelarlo in aula e’ lo stesso collaboratore di giustizia, durante l’udienza del processo per l trattativa tra Stato…

Da CAPACI a VIA D’AMELIO – 26 giugno 1992

  Venerdì 26 giugno 1992  Dopo la denuncia della biblioteca, Paolo Borsellino si rituffa nelle indagini, che per l´area ristretta delle sue competenze sono quelle delle cosche di Trapani ed Agrigento. “In quei giorni accade una cosa mai verificatasi a casa nostra – racconta Agnese Borsellino – Paolo non riesce a trovare il tempo per…

I 57 giorni da CAPACI a VIA D’AMELIO – 26 maggio 1992

  Paolo Borsellino rilascia un’intervista al quotidiano La Repubblica in cui indica la coincidenza tra l’omicidio di Falcone e la notizia appresa a Napoli pochi giorni prima da alcuni colleghi del CSM che si era formata la maggioranza per approvare la candidatura di Falcone alla guida della DNA. Borsellino sostiene inoltre che i trasferimenti a Palermo di…

FIAMMETTA BORSELLINO: “Io accuso”

  “Io accuso”, dice Fiammetta Borsellino, ritratta da Ivan Canu per la copertina del nuovo numero de L’Espresso. Una denuncia contro i colleghi del giudice ucciso trent’anni fa, in una strage seguita da depistaggi, tradimenti, complicità mai chiarite. Per questo, in una lunga intervista a Piero Melati, la figlia annuncia che non parteciperà alle manifestazioni…

Gaetano Pecoraro, Matteo Messina Denaro è la mia ossessione

‘Iena’ firma Il male non è qui: ‘cerco la verità con la fiction’     “Matteo Messina Denaro per me è un’ossessione. Mentre ricordiamo le stragi di mafia e definiamo chiusi capitoli che non lo sono, la sua storia è ancora del tutto aperta: per raccontarla la cronaca con basta, serve la fiction, perché forse è…

“Scatti di Memoria” per ricordare le stragi di mafia fino al 19 luglio a Favignana

    Dopo Trapani e la location di Torre di Ligny, la mostra “Scatti di Memoria” arriva a Favignana. Frutto del contest fotografico promosso da Anm (Associazione nazionale magistrati), dalla Camera Penale di Trapani e dall’associazione Libera, in occasione delle manifestazioni del 2 aprile scorso per ricordare la strage di Pizzolungo, la mostra di foto…

Mafia, due bar chiusi a Cadorago e Cirimido 

Locali pubblici utilizzati per organizzare incontri e cene a cui partecipavano soggetti vicini alla criminalità organizzata, durante i quali sarebbero stati definiti accordi e patti d’affari, vincolati da rituali ‘ndranghetisti. Per la prima volta nel Comasco, è stato applicato un provvedimento che consente di intervenire direttamente sulle attività, colpendo gli interessi economici del sodalizio criminale…

‘Ndrangheta a Como, “commissariata” la Spumador

    Spumador, infiltrazioni della ‘ndrangheta: la società finisce sotto tutela giudiziaria La Dda di Milano e la Gdf di Como indagavano da mesi sui legami tra la mafia e la direzione dell’azienda, considerata dai pm “pienamente consapevole” della situazione, ma per lungo tempo “rimasta inerte”       SERVIZIO TG ESPANSIONE TV 20.6.2022   Infiltrazioni della ‘ndrangheta, il tribunale…