PSF NEL MIRINO DELLA ‘NDRANGHETA

 

 

20.2.2016 – Volevano far esplodere la sede di Cermenate del Centro Studi Sociali contro le mafie – Progetto San Francesco dedicata alla memoria di Giorgio AmbrosoliUn simbolo  nel mirino della ‘ndrangheta. Non piaceva quella casa confiscata e diventata “centro studi contro le mafie” grazie a Jus Vitae. Un affronto, uno smacco da purificare con l’esplosivo. Questo il piano di uno degli arrestati nell’ultima operazione contro la malavita organizzata presente sul territorio comasco e captata grazie ad una intercettazione ambientale dei Carabinieri. 27 le persone arrestate lo scorso 18 febbraio, di cui undici accusate di essere affiliate alla locale della ‘ndrangheta di Mariano Comense.

Nota PSF
Nota del Segretario Generale Cisl dei Laghi – Gerardo Larghi
Nota della Cisl Lombardia
Interrogazione al Ministro dell’Interno dell’On. Nicola Molteni
Nota PSF all’On. Molteni e relativa risposta





Il Vescovo Diego Coletti visita la sede del PSF di Cermenate

RASSEGNA STAMPA

 

La Villetta – le immagini