Lotta ai narcos oltreoceano, scatta l’alleanza anticrimine: il modello Falcone-Borsellino

  di Sara Gandolfi 4.7.2023 CORRIERE DELLA SERA Il programma prende il nome dai due giudici simbolo della guerra alle mafie. Iniziativa del ministero degli Affari esteri: 1700 operatori iscritti alla «scuola» Giovanni Falcone fu il primo ad intuire che era impossibile contrastare Cosa Nostra combattendola solo in Sicilia. Il magistrato ucciso nella strage di…

Il fotografo delle stragi di mafia: “Sapevo che avrebbero ucciso Borsellino e non ho fatto altro che scattare immagini”

  Le dichiarazioni del reporter Franco Lannino: “A 30 anni esatti dalla sua morte mi vergogno”   Sono trascorsi trent’anni dalle stragi del ’92. La memoria di chi c’era è ancora nitida. Una cicatrice che non andrà mai via. Cinquantasette giorni dopo la strage di Capaci, in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone,…

Con AUTO BLU e LAMPEGGIANTE (spento?) per RIFORNIRSI DI COCA…

    GIANFRANCO MICCICHÈ    “Escludo in maniera categorica che io mi muova in macchina con lampeggiante acceso” ADNKRONOS “Magari quel giorno li ha accesi perché ha imboccato la corsia preferenziale di via Libertà in senso contrario” OPEN   «PALERMO, ARRESTATO LO CHEF DI FERRO: SPACCIAVA COCAINA A MICCICHÈ. L’EX PRESIDENTE DELL’ARS COMPRAVA LA DROGA…

Accadde oggi 25 giugno 1992 – i GIORNI di GIUDA di Paolo Borsellino

Accadde oggi 25 giugno 1992 – i GIORNI di GIUDA di Paolo Borsellino

VIDEO 25 Giugno 1992 Paolo Borsellino interviene alla Biblioteca di Palermo ad una manifestazione promossa da MicroMega .  E’ il suo ultimo intervento pubblico prima di essere ammazzato.   Io sono venuto questa sera soprattutto per ascoltare. Purtroppo ragioni di lavoro mi hanno costretto ad arrivare in ritardo e forse mi costringeranno ad allontanarmi prima…

GIOVANNI FALCONE : «Prima e poi la mafia mi ucciderà»

    Falcone, sfuggito per la seconda volta a un attentato, resterà a Palermo «Prima o poi la mafia mi ucciderà» L’ha detto ad alcuni amici – «La prossima volta ci proveranno con un’auto-bomba» – Le cosche non gli perdonano l’utilizzo dei pentiti Palermo. Agenti dinanzi all’ingresso della villa di Falcone Un migliaio di persone…