MANFREDI BORSELLINO: “L’eredità di mio padre”

  Manfredi Borsellino, Vice Questore Aggiunto, Dirigente del Commissariato di Cefalù (ora di Mondello)  e figlio del compianto giudice Paolo barbaramente assassinato dalla mafia, ci traccia un ritratto del suo indimenticato papà e dell’inestimabile patrimonio morale che ha lasciato   Alle 16.58 del 19 luglio 1992 il tempo si è fermato, cristallizzato nell’orrore che ha sconvolto il…

Messina Denaro, pizzini a Provenzano

  Messina Denaro, pizzini a Provenzano: “Ricevuto nome politico, non fanno niente per niente…”   La riverenza per il capo, il ‘rispetto delle regole’ di ‘Cosa Nostra’ e la consapevolezza che davanti a tanti arresti compiuti nella ‘guerra’, condotta da magistratura e forze dell’ordine contro la criminalità organizzata, “sono nato in questo modo e morirò…

La firma di Matteo Messina Denaro, il grafologo: «Sembra depresso»

Disorientato e stressato, per certi versi pure depresso, ma capace del colpo d’ala per rivendicare comunque il suo ruolo e la sua personalità. Traspare questo dall’esame grafologico della firma – pubblicata ieri dal Giornale di Sicilia – che Matteo Messina Denaro ha messo sul verbale redatto dai carabinieri del Ros dopo la sua cattura. A…

Matteo Messina Denaro vuole «cure speciali» contro il cancro in carcere: «Non creo problemi, ditemi cosa devo fare»

  26 Gennaio 2023  OPEN Matteo Messina Denaro vuole «cure speciali» contro il cancro in carcere. L’ultimo dei Corleonesi segue la strategia del silenzio nei processi. E rinuncia a comparire davanti alle Corti, dimostrando di non volersi difendere da accuse che ritiene ingiuste. Mentre anche Andrea Bonafede, accusato di favoreggiamento decide di restare zitto davanti…