DEPISTAGGIO BORSELLINO / IL 12 LUGLIO UNA SENTENZA DIMEZZATA

    E’ ormai prevista a giorni – 12 luglio al tribunale di Caltanissetta – la sentenza di primo grado sul depistaggio per via D’Amelio, quasi in concomitanza con i 30 anni dalla strage che sterminò Paolo Borsellino e la sua scorta. Alla sbarra, come imputati in attesa del giudizio, tre poliziotti accusati di aver…

La furia di Fiammetta Borsellino: “Sulla strage di via D’Amelio lo Stato non ci ha detto la verità”

Ci sono due date nei prossimi giorni che non potranno essere dimenticate: il 19 luglio, perché saranno trent’anni da quando è stato assassinato Paolo Borsellino, e il 12 luglio, perché una sentenza potrebbe produrre un pezzetto di giustizia sul più grande depistaggio di Stato, la costruzione del falso pentito Vincenzo Scarantino. È tornata alla carica…

Il Badalamenti non riconosciuto. Ecco cosa disse Giovanni Falcone

  LA VALLE DEI TEMLI 7.7.2022   Se al mondo esiste una terra emblema della contraddizione, questa è la Sicilia. Della storia di Silvio Badalamenti ho iniziato a narrarne nel precedente articolo dal titolo “Lo stigma di chiamarsi Badalamenti”. A raccontare la figura di quest’uomo, ucciso a soli 38 anni da “Cosa nostra” è la…

FIAMMETTA BORSELLINO Rassegna Stampa Luglio 2022

12 e oltre Luglio 2022 – “Sentenza processo depistaggio” 10.7.2022 San Cataldo. Il gruppo Agende Rosse: “Condividiamo la scelta di Fiammetta Borsellino di non partecipare più alla commemorazione della strage di via D’Amelio finché non sarà ristabilita verità” – il Fatto Nisseno Il gruppo di San Cataldo di AGENDE ROSSE ha inteso prendere posizione sulla…

PAOLO BORSELLINO, la veritá negata

È in libreria “Paolo Borsellino. 1992… La verità negata” di Umberto Lucentini con Lucia, Manfredi e Fiammetta Borsellino (e la presenza che continua a illuminarci di Agnese Borsellino). La vita di Borsellino e la sua grande umanità. L’impegno contro la mafia e i drammatici suoi ultimi 57 giorni che dalla strage di Capaci hanno segnato…

La STANZA di AGNESE

  «È bello morire per ciò in cui si crede; chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola». Sono parole di Paolo Borsellino, parole cristallizzate nella memoria della civiltà. Sono passati quasi trent’anni da quel torrido 19 luglio 1992 che in via D’Amelio, a Palermo, segnò la fine di un simbolo della giustizia, il…

La famiglia Borsellino non si rassegna e diserta le commemorazioni ufficiali. FIAMMETTA BORSELLINO: “ Solo tradimenti e verità distorte”

  “Uno Stato che non riesce a fare luce su questo delitto non ha possibilità di futuro.Dopo trent’anni di depistaggi e di tradimenti noi non ci rassegniamo e continueremo a batterci perchè sia fatta verità sull’uccisione di nostro padre”. Lo ha detto Fiammetta Borsellino, figlia minore del giudice ucciso nella strage di via D’Amelio, nel corso…