Il boss racconta la ’ndrangheta nel Comasco: violenze, droga ed estorsioni

«Se avessimo voluto farti del male ti avremmo chiamato qui, nell’officina di mio zio? Stai tranquillo perché t’avremmo ammazzato direttamente, sparandoti in testa, ma non qui». C’è della logica – seppur agghiacciante – in quanto appena riferito. Poche parole che descrivono un mondo. Quello della ’ndrangheta attiva in provincia. La frase appena riportata è stata…

Ndrangheta in Lombardia, a Turate poliziotti scambiati per affiliati del clan rivale, aggrediti nel parcheggio

  16 Novembre 2021 IL NOTIZIARIO NET Due poliziotti in borghese, impegnati in un’operazione di pedinamento e osservazione a Turate, sono stati scambiati per emissari mandati dalla Calabria e aggrediti da sei presunti affiliati alla cosca che sono tra i 54 arrestati questa mattina in Lombardia, tra Varese e Como. L’episodio emerge dalle 1.500 pagine…

MATTEO MESSINA DENARO, u siccu – Racconti di mafia 70ª puntata

MATTEO MESSINA DENARO, u siccu – Racconti di mafia 70ª puntata

      13 Settembre 2022 Messina Denaro fu mandante e non esecutore stragi Al via requisitoria processo d’appello, in primo grado ergastolo. “L’accusa che si muove a Matteo Messina Denaro è di avere deliberato, insieme ad altri mafiosi regionali, che rivestivano uguale carica, le stragi.Quindi ci occupiamo di un mandante, non di un esecutore”.  L’ha detto…

Si presenta a Ragusa il libro di Rosario Mistretta “Rosario Livatino L’uomo, il giudice, il credente”

Sarà presentato sabato 14 gennaio alle ore 18  l’ultimo libro di Roberto Mistretta “Rosario Livatino L’uomo, il giudice, il credente”, la biografia potente di un siciliano per bene. La storia di Saro, come lo chiamava chi lo voleva bene, offre molteplici spunti di riflessione, per il laico, per il credente e per chi semplicemente rimane…

MATTEO MESSINA DENARO, u siccu – Racconti di mafia 70ª puntata

MATTEO MESSINA DENARO, u siccu – Racconti di mafia 70ª puntata

      13 Settembre 2022 Messina Denaro fu mandante e non esecutore stragi Al via requisitoria processo d’appello, in primo grado ergastolo. “L’accusa che si muove a Matteo Messina Denaro è di avere deliberato, insieme ad altri mafiosi regionali, che rivestivano uguale carica, le stragi.Quindi ci occupiamo di un mandante, non di un esecutore”.  L’ha detto…

TOTÒ RIINA, la belva

      La mattina del 15 gennaio 1993, giorno dell’insediamento di Giancarlo Caselli quale Procuratore della Repubblica di Palermo, alle ore 08.55, Di Maggio riconosce Salvatore Riina mentre esce in macchina da via Bernini 54, accompagnato dall’autista poi identificato in Salvatore Biondino. Subito viene avviato il pedinamento del veicolo e alle 09.00 il capitano…

Processo CANALE

  AUDIO UDIENZE AUDIO Deposizioni CARMELO CANALE nei processi IL CASO CANALE  CANALE NON TRADÍ BORSELLINO JANNUZZI RACCONTA LA VERA STORIA DI CARMELO CANALE, IL “FRATELLO” DI BORSELLINO, ACCUSATO PERCHE’ INDAGAVA SUI VERI MOTIVI DEL SUICIDIO DEL MARESCIALLO LOMBARDO…   TESTO Assolto il Tenente Canale   Era l’ombra di Paolo Borsellino. Il maresciallo Carmelo Canale…