FIAMMETTA BORSELLINO alla “SETTIMANA della LEGALITÀ” di CAORLE

  Caorle, la Biblioteca Civica organizza la 3a edizione della “Settimana della Legalità” » Veneto Orientale    Torna anche quest’anno “La Settimana della Legalità”, ciclo di iniziative legate alla sensibilizzazione della popolazione nella lotta alla mafia ed alla criminalità organizzata, organizzata dalla Biblioteca Civica di Caorle.Si comincia martedì 27 febbraio, alle ore 10.00, nel Centro…

FIAMMETTA BORSELLINO con gli studenti di Campolongo Maggiore

      Il nostro comune ha accolto Fiammetta Borsellino, testimone dell’antimafia, figlia del compianto Magistrato Paolo, ucciso nel 1992 nella strage di via D’Amelio insieme a cinque uomini della scorta. Con una lezione di Legalità riservata agli studenti delle due scuole medie, la dott.ssa Borsellino ha parlato agli studenti della figura del padre Paolo…

6 ottobre 2022 FABIO TRIZZINO e VICENZO CERUSO alla presentazione de “Le due stragi che hanno cambiato la storia d’Italia”

Cosa accadde davvero nei 57 giorni che separano la strage di Capaci da quella di via D’Amelio? Un libro prova a fare luce tra omissioni, errori, silenzi, connivenze e depistaggi   Foto Luigi Buonincontro per concessione Tablò©   Sono trascorsi ormai 30 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, messe in atto per eliminare…

25 novembre 2022 STRAGI del ’92: Vincenzo Zurlo presenta il suo libro “Oltre la Trattativa”

    Un viaggio attraverso venticinque anni d’inchieste, processi, clamorosi colpi di scena e mistificazioni giudiziarie dopo la stagione delle stragi. Un viaggio che si legge come un romanzo ma che ha l’accuratezza e la precisione di un reportage giornalistico per scandagliare le piste alternative alla (assai) presunta trattativa che sono state troppo presto abbandonate…

STEFANO MANDUZIO

11 febbraio 2011 Un giudice veneziano teste a Palermo Il giudice STEFANO MANDUZIO, sentito a palermo dal Tribunale ha sostenuto che nel 1992 Paolo Borsellino, da lui conosciuto quando era pubblico ministero ad Agrigento, si confidò con lui parlandogli della propria difficoltà ad operare con l’allora procuratore Pietro Giammanco e spiegò che molti dei contrasti…

BREVE STORIA DI UN POOL ANTIMAFIA

  22 giugno 1989. Lo hanno ironicamente definito sceriffo, giudice-poliziotto, ammalato di protagonismo. Ma lui, Giovanni Falcone, non ha mai replicato, ha continuato sempre per la sua strada a lavorare su montagne di atti processuali all’ interno del suo ufficio trasformato in bunker, andando all’ estero per interrogare i pentiti, dando una svolta, con gli…

3 marzo 2024 I misteri del superpoliziotto La Barbera in due agende elettroniche trovate nella cantina di famiglia

Nella cantina di un’elegante palazzina di Verona c’è la storia di un poliziotto, Arnaldo La Barbera, che ha segnato la storia recente d’Italia. Fra successi e inquietanti misteri. In quella palazzina, dove abita la moglie di La Barbera, i carabinieri del Ros e i magistrati di Caltanissetta sono arrivati la mattina del 18 settembre scorso:…