VIA D’AMELIO cronologia dal 19 luglio 1992

  Ore 16.58  90 chilogrammi di esplosivo al plastico Semtex-H all’interno di un’auto rubata, una Fiat 126 rossa targata PA 878659.“Paolo Borsellino sapeva di essere ormai nel mirino”, disse Antonino Caponnetto in un’intervista con Gianni Minà nel 1996, “soprattutto lo seppe negli ultimi giorni prima della sua morte.” Per cinquantasette giorni e cinquantasette notti, Paolo…

VIA D’AMELIO cronologia sintesi

      Quel 19 luglio 1992 poche ore prima della strage… Domenica 19 luglio 1992. È l’ultimo giorno di vita di Paolo Borsellino. Comincia presto, prestissimo: con una telefonata della figlia, Fiammetta, che si trova in vacanza in Thailandia. Sono le 5 del mattino. Dopo aver risposta alla figlia il magistrato si chiude nel…

MANFREDI BORSELLINO: “La mattina del 19 luglio (1992)”

  La mattina del 19 luglio (1992), complice il fatto che si trattava di una domenica ed ero oramai libero da impegni universitari, mi alzai abbastanza tardi, perlomeno rispetto all’orario in cui solitamente si alzava mio padre che amava dire che si alzava ogni giorno (compresa la domenica) alle 5 del mattino per “fottere” il mondo…

Manfredi Borsellino

Manfredi Borsellino

    Lettera di Manfredi al padre Pierfrancesco Favino legge la lettera di Manfredi Borsellino Manfredi: mio padre… La biografia di Paolo Borsellino a cura del figlio Manfredi Manfredi Borsellino parla davanti al Presidente Mattarella Manfredi: cara figlia mia ti spiego perchè… Manfredi Borsellino: “Vi racconto mio padre Paolo”    TRATTI DA “PAOLO BORSELLINO ERA…

Il motorino all’Asinara

Il motorino all’Asinara

    Nell’Agosto del 1985 le famiglie Falcone e Borsellino, come tutti ricorderete, vennero “esiliate” all’Asinara, isola blindatissima, carcere di massima sicurezza quindi una botte di ferro. Però per ragazzi di 14,15,16 anni di sicuro era una noia mortale, bellissimo paesaggio ma nessun possibile divertimento; e così i divertimenti bisognava cercarseli.. Paolo Borsellino e Giovanni…